Bene comunista

Sono un po’ di giorni che non scrivo ma non me ne ero accorto. Sembrerà strano ma l’ho motivato con la scala di Maslow  http://it.wikipedia.org/wiki/Bisogno  dove però il bisogno ultimo sulla sua scala lo rovescerei nella motivazione a non aver scritto qui per giorni.

Scrivere è un bisogno, si lo è. Ma se qualcuno per scrivere 200 parole, non a vanvera si intende, mi offre 20-30 centesimi, si centesimi, ecco che io scrivo. Ho due strade : quella di Maslow che mi ha fatto aprire questo blog 3-4 anni fa e la percezione che io guadagni qualcosa , scrivendo.

4 anni fa avevo uno stipendio medio-basso, lavoravo, e sicuramente non mi sarei mai soffermato su qualcuno che mi proponeva 30 centesimi, anzi avrei constatato come ormai eravamo un esercito di scrittori, giornalisti, pubblicisti, laureati in comunicazione e avrei blaterato qualcosa.

Ora faccio il conto 30 centesimi sono 9 euro al mese x 12 sono 108, magari 110 in un anno. Mi pago 2 viaggi a Milano se mi offrono l’alloggio senza pesare sulla famiglia.

Ragionamenti assurdi come quella parola che in ogni luogo rieccheggia nelle mie orecchie: bene comune.

In Parrocchia, all’equo solidale, alle associazioni di volontariato, dal Sindaco. Ma all’atto pratico che vuol dire ? dobbiamo favorire la cooperazione, condividere, meno ma a tutti, abbasso i padroni ladri, chi sfrutta il lavoro, chi ruba…..e il cielo è sempre più blu.. caro Gaetano.

Ma allora la parola comunista è buona? No per carità quei 4 scalmanati ideologhi di Rifondazione però comunista e se la chiamassimo Rifondazione Comune. Ah! sentite come suona bene, lo strumento come le auto da corsa nelle gare, è parte integrante del successo!

Cari figlioli Rifondiamo le vittime comuni (eh si!) dell’odio e dell’intransigenza.

Agricoltura sociale, primo passo! Camera approva

Avendo ancora e penso per parecchio tempo ancora 2 rami del parlamento non si può dire che abbiamo finalmente una legge quadro ma che siamo forse più che a metà del guado. Per chi è interessato il 18 a Roma si potrà conoscere in dettaglio la proposta e verificare come certe aziende, come la Biocolombini, che trovate anche descritta negli anni passati nel blog, abbiano con intelligenza e onestà ampliato i suoi servizi sul settore rural-social.

Riporto il comunicato stampa del forum relativo all’agricoltura sociale

Approvata ieri martedì 15 luglio alla Camera dei Deputati la legge
sull’Agricoltura sociale
Nettamente positivo il giudizio del Forum Nazionale AS

Il Forum Nazionale Agricoltura sociale esprime un netto giudizio positivo per l’approvazione, da parte della Camera dei Deputati del DDL “Disposizioni in materia di Agricoltura Sociale”.

In questo modo si corona un lungo iter legislativo che il Forum Nazionale ha seguito fin dall’inizio e nel susseguirsi dei diversi governi. Il testo varato dal Parlamento, che successivamente passerà al Senato, servirà in primo luogo a riconoscere, legittimare e sostenere le molte importanti esperienze di aziende agri sociali e cooperative sociale, nate e sviluppatesi nel nostro Paese.

Esse sono espressione della capacità dell’Agricoltura di dare risposte multifunzionali ed innovative ai bisogni della società ,in particolare in questa fase di acuta crisi che ormai da anni ha visto l’insorgere delle nuove povertà e l’agricoltura sociale è anche uno strumento di lotta alla marginalità ,favorendo la sostenibilità ambientale, sociale ed economica, aprendosi a processi di inclusione socio lavorativa.

Il Forum, che sin dalla prima ora ha sostenuto la necessità di una legislazione quadro nazionale, auspica che questa svolta possa favorire il diffondersi delle esperienze di Agricoltura Sociale in tutte le Regioni ed inoltre, che le stesse provvedano a legiferare laddove sprovviste, mentre le altre Regioni armonizzino le proprie normative alla luce dei principi di quella nazionale.

In particolare il Forum sottolinea che questa Legge dovrà favorire le politiche per l’ A.S. nei nuovi programmi regionali di Sviluppo Rurale.

Per affrontare tutte queste tematiche il Forum Nazionale AS invita tutti venerdì 18 alle ore 9,00 al convegno “Legge Nazionale Agricoltura Sociale tra prospettive future e nuove opportunitàche si svolgerà presso la sede INEA di via Nomentana 41.
 

 

La missione

Ancora un po’ stordito, per aver visto esaudito il mio sogno di essere presente dentro un bisogno di novità letteraria, (www.luogos.it) dal sapore dell’impresa temeraria, descrivo il disegno ordito.

Ma nella normalità sono stato ad un incontro sulla missionarietà. Un parroco non roco, pie donne dette le colonne, rari uomini disamorati di calciatori super pagati.

Preti di strada, Papa argentino, cerchiamo , cristiani, di fare casino.

Usciamo dal santuario con facce da mortorio , lo sapete che Lui non è più all’obitorio!

Spargete la voce , c’è anche la croce, ma se ami il fratello forse il fine non è sempre quello.

Carosello tedesco, che bravi sti precisoni ma noi siam artisti di gran confusioni.

Preghiamo compagni, insieme non farem danni, Gesù è venuto anche per te caro il mio scriba, tu finora hai detto e ora, costretto, vorresti un lavoretto!

9788806208554

 

 

Rivista nuova e chi la legge mi trova!

So che ieri sera è nata questa rivista almeno ufficialmente in un luogo molto atipico, una sala da bowling con la speranza che le bocce non erano messe a disposizione degli astanti, ahimè non poi così tanti (per rima, spero).

Una rivista di letteratura italiana, fotografia, architettura, ecc.. e dentro non si sa per qual combinazione di astri ci sono pure io.

Domanda fragorosa del mio pubblico: come?…non ho sentito, lo so che sei solo soletto in questo sito , ma hai alzato il dito!

Con un fil di voce… se non sappiamo chi sei come ti leggiamo?

Voi che mi seguite da 3 anni e forse qualcuno ancor c’è, verificherete se qualcuno assomiglia anche a me!

Che importa, il valore è nell’intento e in questi micragnosi tempi è sicuramente un evento.

Giovani e maturi e intemerari corsari, han preso il vento e su una zattera han cominciato a navigar, ma mica il mar!

Il cuor mi sobbalza sarà per la scarna stanza, tre signori con in mano, uno spumante nostrano han il coraggio di brindare senza spese badare, eh no! cosi è strafare e ho capito che siete amici del Fare!

torre arnolfo di cambio

Agricoltura sociale , legge a fine anno?

Sono anni che se ne parla , a livello locale (vedi Umbria) Coldiretti litiga con il terzo settore per avere la primogenitura dell’attività (sono gli agricoltori che sono titolari o lo sono le cooperative, le onlus, in collaborazione plurima?) ma pare che il Renzismo contagi pure i servi in agricoltura.

Mi fa pensare che sotto sotto ci sia un businness  collegato ai nuovi fondi europei perchè altrimenti chi paga? Le famiglie dei disabili già si vedono tagliati i posti e devo dire che i volontari pur, a livello assicurativo, non possono fare quasi niente, in realtà consentono una miglior rotazione sia degli OS ma sopratutto degli educatori nei momenti dei lavori di gruppo o di passeggiate all’aria aperta.

Coltivare una piantina se è nelle loro potenzialità si può fare anche in piccoli orti sul posto, se invece si tratta di inclusione di persone che hanno problemi con la giustizia, extracomunitari, allora necessita competenze sia in aula (ottimo la fattoria didattica) sia sul campo e qui un tutor almeno diplomato in agraria (si potrebbe aumentare le possibilità di lavoro della famiglia rurale).

Pensiamo pure a tutor agrari e tecnici che accompagnino i turisti nel far riconoscere piante secolari, cultivar di olivi, essenze aromatiche magari all’interno di feste con degustazioni di qualità promosse da unioni di comuni in ambito rurale. Se ne vuoi parlare  scrivimi : analisi999@yahoo.it

COMUNICATO STAMPA

IL 26 GIUGNO APPROVATA IN COMMISSIONE AGRICOLTURA ALLA CAMERA IL TESTO DELLA LEGGE PER L’ AGRICOLTURA SOCIALE

L ‘approvazione in Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati del testo Unificato “Disposizioni in materia di agricoltura sociale” lo corso 26 giungo segna decisamente un passo avanti nel lungo (tre legislature) e tortuoso percorso per la definizione di una legge quadro nazionale per l’Agricoltura Sociale.
La Legge è stata fortemente voluta dal Forum Nazionale AS e dagli operatori del settore che proprio su questo punto hanno condotto una battaglia identitaria.
L’articolato del Testo Unificato recepisce molteplici richieste avanzate dal Forum che ne condivide l’impianto generale.
“Tuttavia_ dichiarano i Portavoce del Forum Antonio Carbone e Ilaria Signoriello_ riteniamo che in sede di approvazione definitiva in Parlamento alcune integrazioni e modifiche possano essere apportate” in particolare in materia di commercializzazione dei prodotti di Agricoltura Sociale; per una maggiore attenzione normativa ai temi della formazione professionale e riqualificazione degli operatori; per una forma di sostegno all’occupazione ed al lavoro giovanile in particolare in aree ove forte e la presenza della criminalità organizzata.
Il Forum Nazionale AS rende noto, inoltre, di voler organizzare in questo mese, un convegno specifico sulla nuova legge e le possibili ricadute positive nelle regioni per lanciare al fine di aprire un forte dibattito sui punti attuativi della nuova normativa.

Ufficio Stampa
Forum Nazionale AS

Se telefonando rispondesse Nando

Ore 14.20. Come il segnale orario squilla il telefono, sono da sempre in quell’ora sdraiato su una poltrona cercando di dormire i 20 minuti pomeridiani, limite medico consigliato per non avere l’insonnia notturna (famosi consigli di Stop, Chi e giornali da poveri diavoli quali siamo).

Sono 10 giorni che dopo aver premuto il famoso tasto ascolto, sento un po’ di voci e l’immancabile signorina forse asiatica che prima si presenta con il suo nome e poi afferma il mio cognome.

Mi conosce questa fanciulla? Forse è una signorina che come tante magari mi saluta e tra me penso ma chi è? dove l’ho vista e mia moglie dice sei il solito non fisionomista! Che, pensavate fosse gelosa !!!

Poi dopo l’illusione di un vecchio solitario c’è l’immancabile spiegazione sul perché mi ha svegliato. Mi ha da offrire qualcosa!!

Ho la Bibbia vicino , metto la mano sopra di essa e dico: giuro , in nome di Dio, mi avete chiamato pure ieri!! Sono un vs cliente, ho preso il modem, ho chiamato gli amici, ho sentito la mia voce, ho l’ADSL, mi arriva per posta la fattura, mi arriva on line l’avviso di pagamento….Dio di Abramo , le tavole non bastano più…

Fatemi dormire, Stefano sta sereno!!

L’insigne Italia

La Patria si salverà? L’Uruguay è più patriottico, sarà perché son pochi,4 milioni e in gran parte a Montevideo ma questo senso ottocentesco mi fa un po’ sorridere. 4 milioni di euro ,(toh! i numeri si uguagliano) all’anno turbano i cuori e se mettessimo dei registratori negli spogliatoi sentiremo i loro discorsi. A 21 anni, Ferrari, donne e champagne e il diavolo se la ride. Poi c’è un circolo intorno che ci campa, l’indotto che si strappa le vesti se ci scappa il morto.

Il calcio nasce gioco poi diventa impresa e manco trasparente. Svegliatevi gente che di doman non v’è certezza. Speriamo che stasera ci sia un po’ di brezza!!